Oggi volge al termine anche la seconda tappa dell’Euro Cup 2018, che, al netto di tre prove disputate, ha decretato Turboden vincitore.

La regata, organizzata dal Circolo Nautico Brenzone, si è svolta nello specchio acqueo antistante Castelletto di Brenzone (VR) il 19 e 20 maggio 2018.
Il perfezionamento delle iscrizioni ha avuto luogo il pomeriggio di venerdì 18 e la mattina di sabato 19 maggio.

La giornata di sabato ha avuto un inizio difficile a causa delle nubi minacciose sopra a Monte Baldo, che non promettevano nulla di buono. Attorno alle 14.00 il comitato di regata ha deciso di dare il via alla competizione. Fortunatamente, poco dopo, un bellissimo vento da nord sui 15 nodi, arrivato nel corso del pomeriggio fino a 25 nodi, ha permesso ai 9 Ufo 22 in gara di disputare le tre prove in programma.
Al rientro gli equipaggi si sono dichiarati soddisfatti per la giornata e le bellissime planate.
La classifica provvisoria ha visto in vantaggio Turboden, vincitore della prima tappa dell’Euro Cup 2018, seguito al secondo posto da Jack Sparrow e al terzo posto da Era Ora.
Nella serata di sabato gli equipaggi hanno potuto partecipare ad una cena speciale presso la Clubhouse del Circolo.

Oggi, alle ore 12.00, il comitato di regata avrebbe dovuto dare il segnale di avvio della quarta prova.
Purtroppo l’assenza di vento ha costretto gli equipaggi ad attendere a terra. Nonostante la piatta di vento, la giuria ha provato ad abbozzare un campo di regata, ma il tentativo è stato nullo.
Alle 14.45 il comitato di regata ha deciso di sospendere le tre prove di giornata.
Dunque, con tre prove disputate, Turboden si è confermato campione della seconda tappa dell’Euro Cup 2018, seguito da Jack Sparrow e Era Ora.
Le premiazioni hanno avuto luogo presso il Circolo Nautico Brenzone.

Il presidente della classe, Giovanni Pezzoni, ringrazia tutti i partecipanti.

Il prossimo appuntamento per gli Ufetti è a luglio, in Germania, per il campionato europeo.