CONDIVIDI

Ore 8.30 sotto la pioggia e con un debolissimo san carlì prende il via la 54ma edizione del trofeo Gorla.
Per gli ufetti (posizionati in settore 2 ) subito diverse scelte tattiche che vedono puntare verso la sponda veronese, per intercettare aria da nord ,  Mia Milù timonata da Roby Benedetti e Turboden di Bertuzzi con al timone Francesco Barbi. Questa scelta ha permesso ai due equipaggi di portarsi molto avanti rispetto al resto della flotta che rimasta a centro lago e verso la bresciana ha dovuto attendere una schiarita per ripartire.  Con Peler steso sui 10-15 nodi gli ufo22 hanno raggiunto punta Reamol dove Nexis e Freedom si alternavano per la terza posizione . Dopo una breve pausa il vento è girato da sud e la flotta si è diretta per la boa più lontana di Torbole. Da qui, con un’Ora diventata più oscillante vediamo sia  ufetti portarsi  nuovamente verso la bresciana sia, come Nexis, rimanere più esterno e andare a recuperare per chiudere in terza posizione davanti a Blue Moon e Freedom impegnati in un “match” in zona Centrale .

All’arrivo abbiamo quindi PRIMO POSTO ITA124 Mia Milù , rimasta sempre in testa alla flotta , Turboden secondo e Nexis terzo.
Vogliamo anche segnalare il PRIMO POSTO  in MINIALTURA M 2   di  ITA37  UFO22 – Dusano Sailing Team  di A.Toselli
E in questa occasione, siamo orgogliosi di presentarvi  l’equipaggio esordiente di Under16 su Dadeli ITA 115 , composta da Nicolò Codeghini al timone, Davide Carbonelli, Mattia Zinetti, Edoardo Gamba tutti della squadra RS-Feva e tutti del Cvtm ( Codeghini-Zinetti sono appena arrivati secondi a Formia nell’italiano feva under 16 ) . Dopo solo alcuni allenamenti in Ufetto hanno partecipato al SuperG di sabato, al Gorla arrivando 11mi e si preparano per l’avventura della 64ma Centomiglia .
Buon Vento da tutta la Classe

 

 

alleghiamo la classifica

CLASSIFICA_GORLA_2014_UFO 22

minialturaM2