CONDIVIDI

A Brenzone, per la terza tappa di Terra e Mare Cup, un vero exploit dell’equipaggio tutto femminile di Freedom comandato da Lorenza Mariani.

 

Con programma rispettato e aria incomprensibile per i più, si chiude la prima giornata della terza tappa di Terra e Mare Cup per gli Ufo 22, impegnati a Brenzone su due giornate per un totale di sei prove che dovranno far guadagnare punti in vista della finale prevista ai primi di ottobre a Riva del Garda.

La classifica temporanea premia il rosa, con le ragazze di Freedom di Cristina Dovara, condotte da Lorenza Mariani, Valentina Folli e Mara Trimeloni a completare il team, in ottima forma. Unico equipaggio regolare, va a cena con un vantaggio di nove punti sul diretto inseguitore. Due primi posti e un secondo per dimostrare che ancora una volta ci sono. Affiatate, agguerrite, bravissime. Capaci di scegliere sempre il bordo giusto o di approfittare di un attimo di fortuna, non hanno lasciato scampo agli avversari che hanno penato non poco a destreggiarsi tra le arie ballerine e piene di buchi della giornata. I diciannove Ufetti hanno dovuto leggere le confuse indicazioni sull’acqua di un vento che ha continuato a girare, che stondava a destra ma regalava raffiche da sinistra, annullando vantaggi vertiginosi e premiando posizioni da lacrima.

A tallonare le donne, sebbene ad una distanza di sicurezza, Martin Renjes su Ciuffetto (3 3 7) e Chemin de mer di Ivan Venturi (2 7 6). Da segnalare il primo posto in gara due del presidente di Classe Giorgio Zorzi e l’OCS di Pablo Soldano su Mojito.

Domani si prosegue, con un programma che prevede altre tre prove e l’entrata dello scarto. I giochi sono ancora dunque apertissimi ma le donne degli Ufo 22 non hanno intenzione di mollare.

 

 

Classifica dopo 3 prove

1. Freedom – Cristina Dovara p.4 – 1 2 1

2. Ciuffetto – Martin Renjes p.13 – 3 3 7

3. Chemin de mer – Ivan Venturi p.15 – 2 7 6

4. Gillicube – Alessandro Cattaneo p.16 – 4 8 4

5. Turboden – Checco Barbi p.17 – 8 4 5

6. Blu Moon Econova – Giorgio Zorzi p.18 – 9 1 8

7. Dama Bianca – Stefano Menoni p.26 – 19 5 2

8. Mojito – Pablo Soldano p.29 – 6 ocs 3

9. Mia milù – Andrea Pasetto p.33 – 5 14 14

10. Era Ora – Pasquale Errico p.33 – 11 13 9

…seguono altre 9 imbarcazioni.