CONDIVIDI

Blue Moon è oro sul lago d’Iseo

Classifica invariata per l’assenza di vento per gli Ufo 22 ma tanta promozione con The floating piers

 

Il vento sul lago d’Iseo non sostiene la finale della terza prova dell’Ufo Cup e lascia a bocca asciutta i dodici competitors che ieri si sono dati battaglia su tre prove e che oggi avrebbero dovuto disputare la regala “lunga” con punteggio-nuova-formula. Da Sarnico a Lovere e ritorno valido come fossero due manche distinte.

La classifica dunque resta invariata con il presidente di Classe Giorgio Zorzi, accompagnato da un equipaggio tutto femminile, a conquistare la terza tappa del circuito più importante, seguito da Ma.Ma di Leonardo Ricci con Enrico Cusinato al timone e Era Ora di Pasquale Errico a completare il podio. Solo quinto Turboden che ha voluto associare il suo nome alla manifestazione sostenendo la trasferta iseana.

Giro comunque promozionale per gli Ufetti che si sono fatti vedere dalle centinaia di migliaia di persone che anche oggi hanno provato l’emozione di camminare sulle acque grazie a The floating piers, l’opera di Christo in programma fino al 3 luglio. Da non perdere.

 

Classifica finale:

  1. Zorzi Giorgio – Blue Moon – 1 2 1 tot. 4
  2. Cusinato Enrico – Mama. – 2 1 6 tot. 9
  3. Errico Pasquale – Era Ora- 5 4 4 tot. 13
  4. Vitali Alessandro – Jack Sparrow – 8 3 3 tot. 14
  5. Barbi Francesco – Turboden – 4 7 5 tot. 16

seguono altre 7 imbarcazioni.