CONDIVIDI

Carissimi ufettisti ,

domenica 26 Ottobre grazie ad una collaborazione tra i nostri armatori e la squadra RS Feva, 7 giovanissimi atleti hanno partecipato su 3 Ufo22  alla regata costiera dell’Odio organizzata da CVG  .

“L’esperienza  si è rivelata molto costruttiva e piacevole ” , ci conferma l’istruttore Claudio Brighenti  ” ringraziamo in  particolare gli armatori che hanno messo a disposizione gli ufo22  e  chi ha partecipato come supervisore sulle barche “.

Gli equipaggi juniores erano così composti:

su ITA073  FREEDOM  – Giambarda Giacomo e Daniele Minoni  ( CVG )  ( hanno vinto il camp italiano RS Feva Fiv 2014 )

su ITA115 DADELI  – Codeghini Nicolò – Mattia Zinetti ( CVTM ) ( 1° camp Mondiale juniores 2013  RS Feva ) – Carbolelli Davide ( CVTM )

su ITA103 HAPPY FLY  – Vladi Zanetti – Ceolaro Giacomo  ( CVTM )

Riportiamo un estratto dall’articolo uscito sul sito CVG  “Nella classe “Mista” in tempo reale si impone il Proteus 90 “Graffio-Vitasol” dell’armatore Bruno Manenti del Vela Club di Desenzano che precede il Protagonist 7.50 “Città dei Mille” dello Yacht Club Bergamo con Enzo Leidi e Fabrizio Eusebio. Terzo è l’Ufetto 22 “Dadeli” che Emanuele Carbonelli ha affidato al giovanissimo toscolanese Nicolò Codeghini , vice campione d’Italia Under 16 con il doppio Rs Feva che ha vinto la sfida diretta con Giacomo Giambarda, che era alla barra del “Freedom” di Cristina Dovara finito in 7° posizione. In tempo compensato (e Minilatura) Nicolò Codeghini si è preso la soddisfazione di battere il Protagonist “Città dei Mille” e “Stela”, la Star condotta dalla famiglia gargnanese dei Bertelli della Fraglia Vela D’Annunzio.

La Classe Ufo22 intende promuovere la partecipazione di giovani equipaggi sulle proprie imbarcazioni e divulgare l’iniziativa presso gli armatori italiani ed esteri.

 

allego classifica orc overall tempo compensato

 

foto ufo22odio3 Ufo22odio5 ufo22odio4